alcantara_logo

(dal 2002)

Residenza Universitaria maschile nel centro di Catania /
18 posti

Servizi Residenziali

  • Vitto (colazione, pranzo e cena tutti i giorni).
  • Alloggio (sistemazione in stanza singola o tripla con pulizia quotidiana), lavanderia e stireria.
  • Connessione Internet wireless.
  • Aula multimediale, biblioteca, emeroteca, sale studio, aula magna/sala cinema.

Progetto Educativo e Formativo

di supporto ed integrazione ai corsi accademici e di preparazione alla vita professionale

  • Orientamento personalizzato allo studio universitario e alla scelta della professione (tutoring).
  • Percorsi individuali di coaching per lo sviluppo di competenze.
  • Corsi di metodologia dello studio universitario.
  • Corsi di lingue straniere, di informatica, di cultura generale e di soft skills.
  • Incontri con esponenti del mondo accademico, culturale e professionale.
  • Visite aziendali e stage in Italia e all’estero.
  • Convegni, seminari interdisciplinari, summer school.
  • Corsi di alta formazione.
  • Gite culturali e attività sportive e di volontariato.

Contatti

Indirizzo

Via Caronda, 129 – 95128 Catania

LA RESIDENZA UNIVERSITARIA ALCANTARA

Mimmo Inzerillo, Direttore Residenza

Ho girato la penisola in lungo e largo ed ho cambiato lavoro molte volte; ma in fin dei conti, da quando ho lasciato le aule del Politecnico di Milano non è cambiato niente perché sono sempre rimasto in mezzo ai giovani.

Come direttore del Centro Elis o della Residenza Universitaria di Milano, Roma, Bari o Catania, ho sempre avuto il privilegio di stare in mezzo ai ragazzi e mi sono reso conto che avevo un tesoro fra le mani.

Poco a poco, giorno dopo giorno, è cresciuto in me il desiderio e l’impegno di spendermi per contribuire a dare a questi ragazzi la migliore formazione possibile, ma anche opportunità di lavoro.  Adesso sento come mia missione particolare quella di fare in modo che tanti ragazzi trovino la propria vocazione professionale senza necessariamente abbandonare le proprie radici culturali, sociali, affettive. Trovo che sia utile conoscere il mondo, ma altrettanto bello e giusto lavorare per migliorare la propria terra vivendo in mezzo alle persone e negli ambienti ai quali si è legati per nascita.

Negli ultimi mesi ho ricevuto da parte di aziende, professionisti, operatori numerose offerte di lavoro per studenti universitari. Poche offerte di “posti”, molte offerte di stage e tirocini ma in fin dei conti “lavoro”. E mi sono detto: lavorare in Sicilia si può. Magari si può iniziare fuori, ma si può sempre tornare. ARCES ha pertanto deliberato di creare un Consorzio di imprese con l’obiettivo di mantenere un contatto vitale e sempre attualizzato con il mondo della produzione. Attraverso un lavoro di scouting sarà possibile rilevare i bisogni delle aziende e orientare la formazione con prontezza nella direzione richiesta in modo tale da favorire l’inserimento dei giovani nell’attività lavorativa. In questo processo saranno coinvolti i nostri residenti anche durante il percorso universitario e ciò contribuirà a rendere lo studio più appassionante.

BANDO  DI CONCORSO PER L’AMMISSIONE E PER LASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO DI MERITO A PARZIALE COPERTURA DEI POSTI IN RESIDENZA_ Anno Accademico 2018-2019

                       

CREATE_Progetto Formativo

CREscere per Agire sul TErritorio

CREATE è un progetto di formazione ed eccellenza, promosso dal Collegio Universitario ARCES e rivolto a studenti dell’Università degli Studi di Catania.

Dal nome assegnato al progetto se ne evince la mission principale: promuovere una crescita integrale dei giovani, sviluppando le loro capacità tramite l’approfondimento della formazione nelle varie dimensioni personali – professionale, relazionale ed umana- e fornendo loro contatti con le realtà lavorative locali.

CREATE si rivolge a studenti che guardano con creatività a ciò che li circonda interessati ad un’intensa formazione, sia matricole e studenti dei primi anni universitari sia studenti con alcuni anni di esperienza universitaria e prossimi alla laurea.

La crescita professionale sorretta da una profonda dimensione etica è uno strumento per migliorare la realtà circostante e il territorio: lo studio universitario, inteso come momento di preparazione al lavoro, acquista così una forte impronta di servizio alla società.

Inaugurazione A.A. 2017-2018

Mediterraneo, luogo di fughe, di incontri forzati, oppure orizzonte di nuova cultura della convivenza

Sabato 11 Novembre 2017 ha avuto luogo l’inaugurazione dell’Anno Accademico 2017-2018 della Residenza Universitaria Alcantara. In apertura di serata, il Direttore della Residenza Ing. Mimmo Inzerillo ha ringraziato gli ospiti e gli illustrissimi relatori che hanno presieduto all’evento: Prof. Enzo Siviero, Rettore dell’Università telematica eCampus, Emerito della IUAV di Venezia, ed il Dr. Nicola Diomede, Prefetto di Agrigento.

Esposto il tema dell’incontro dal titolo “Mediterraneo, luogo di fughe, di incontri forzati, oppure orizzonte di nuova cultura della convivenza, il Direttore dell’Alcantara ha sollecitato le riflessioni dei più giovani sul tema, focalizzando gli obiettivi primari che le Residenze Universitarie ARCES si prefiggono: l’attenzione ed il supporto ai giovani nello sviluppo delle loro attitudini, affinché essi divengano professionisti competenti e consapevoli dell’importanza e della bellezza del loro operato, se offerto a servizio ed a sostegno della comunità sociale.

Alla luce di ciò, il Prof. Siviero ed il Dr. Diomede hanno proceduto ad un’analisi puntuale e critica del tema, rispondendo alle domande degli studenti e dei professionisti presenti, in un contesto nel quale la valorizzazione del talento e la professionalità dei relatori si sono coniugate, creando quella di sinergia e condivisione di progetti, connotativa delle Residenze ARCES.

05/04/2018 “La Sicilia dei servizi: l’aeroporto di Catania e l’offerta alberghiera siciliana”. Nico Torrisi, AD SAC, Società di gestione Aeroporto di Catania, e Presidente Regionale Federalberghi

Il dott. Torrisi ha intrattenuto gli studenti sul tema dei servizi offerti dalla Sicilia, in particolare sulle problematiche sottese al settore alberghiero. “Il Turismo è il nostro petrolio!” Con queste parole il Dott. Torrisi ha esordito per chiarire gli aspetti …

22/03/2018 “La Sicilia Agricola”. Giovanni La Via, Deputato Parlamento Europeo e Professore Ordinario Facoltà Agraria UniCT

L’incontro con l’eurodeputato Prof. Giovanni La Via è stata un’occasione per gli studenti per conoscere lo stato del settore agricolo in Sicilia. Il relatore, coniugando le proprie esperienze di studioso e di amministratore, ha delineato un quadro chiaro e dettagliato …

15/03/2018 “Il turismo diffuso”. Cettino Bellia, Presidente GAL Etna

L’Ing. Cettino Bellia ha incontrato gli studenti dell’Alcantara, per offrire la propria testimonianza professionale come Presidente del GAL Etna, società consortile che ha l’obiettivo di valorizzare lo straordinario patrimonio storico, artistico, culturale ed ambientale della tradizione siciliana. Il tema ha …

09/02/2018 “L’importanza della famiglia per la società: i corsi di orientamento familiare”. Salvo Grasso, esperto di tematiche relazionali

Il Dott. Salvo Grasso, esperto di tematiche relazionali, ha incontrato gli studenti della Residenza Alcantara, riflettendo con loro sul tema del matrimonio, tematica con la quale la maggior parte dei ragazzi sarà chiamata a confrontarsi in futuro. Il Dott. Grasso …

18/01/2018 “Niscemi e il caso del MUOS”. S. Casale, Docente Sistemi Telecomunicazioni, Dipartimento Ingegneria Informatica UniCT

Il Prof. S. Casale ha tenuto presso l’Alcantara un seminario per offrire chiarimenti scientifici su un tema, frutto di un acceso dibattito: i presumibili danni provocati alla popolazione di Niscemi dai campi elettromagnetici generati dalle antenne del sistema MUOS. Il …

24/11/2017 “Introduzione alla chirurgia e corso pratico di sutura”. M. Migliore, Docente di Chirurgia Toracica UniCT e Responsabile U.O. Chirurgia Toracica Policlinico Universitario di Catania

Il Prof. M. Migliore, Docente dell’Università di Catania, ha incontrato i residenti dell’Alcantara. In prima battuta, il docente ha incentrato il dibattito su quale sia l’importanza e la delicatezza dell’operato di un professionista della salute ai nostri giorni, per poi …

SOFT SKILLS: PUBLIC SPEAKING

La Residenza Universitaria Alcantara ha aperto l’Anno Accademico con delle sessioni di public speaking, funzionali allo sviluppo delle competenze trasversali dei residenti.

A turno, ogni studente ha esposto agli altri residenti un argomento del proprio corso di studi, sotto la supervisione di un esperto, che ha assistito i ragazzi per migliorare le loro capacità comunicative e per aiutarli a gestire lo stress causato dal parlare in pubblico. Gli interventi realizzati sono stati:

13/03/2018 “Le dipendenze”. Simone Vitali, Residente Alcantara e studente del II anno del Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia

Lo studente ha affrontato il tema delle dipendenze. La scelta dell’argomento è maturata dalla presa di coscienza del fatto che oggigiorno la questione si pone come centrale ed ineludibile, vista la crescita esponenziale del fenomeno, con un consistente riverbero sulla …

26/02/2018 “Il DNA e le tecniche di estrazione”. Mario Campisi, Residente Alcantara e studente del I anno del CTF

Lo studente ha affrontato la tematica del DNA, con particolare attenzione alle tecniche di estrazione del materiale genetico; attraverso una presentazione interattiva, ha illustrato la struttura del DNA all’interno della cellula ed ha mostrato come avviene l’estrazione del DNA, servendosi …

21/02/2018 “Biodiversità: un bene da proteggere”. Mario Di Stefano, Residente Alcantara e studente del II anno del Corso di Laurea in Scienze Biologiche

In apertura è stata fornita la definizione, in termini tecnici, di ciò che si intende per Biodiversità: la diversità biologica articolata in un triplice livello: tra individui della stessa specie, tra specie diverse e tra ecosistemi. È stato subito chiarito …