trasparente_100x100

Corsi a Catalogo

Vai
trasparente_100x100
trasparente_100x100

ATTIVITà DI FORMAZIONE

ALTA SCUOLA ARCES

Accreditamento FP: DDG 1551 del 9/03/2017

 

L’Alta Scuola ARCES promuove attività di qualificazione ed aggiornamento destinate a giovani e a lavoratori provenienti da diversi ambiti professionali.

È un polo di sviluppo strategico e di collegamento tra il sistema formativo e quello produttivo per la promozione della crescita e dell’occupazione, anche in chiave di rilancio delle risorse reali regionali: una formazione che vuole valorizzare gli elementi del territorio e concorrere alla salvaguardia delle identità locali per uno sviluppo economico autocentrato della Sicilia.

Il corpo docente, insieme alle competenze tecniche e specialistiche, esprime una metodologia didattica innovativa volta a favorire la cultura d’impresa e lo sviluppo di capacità relazionali. La Scuola propone, infatti, percorsi formativi realizzati con il rigore dei contenuti e del metodo didattico, ma anche con innovazione, creatività ed immaginazione, promuovendo competenze manageriali, imprenditoriali, innovazione gestionale e valorizzazione delle persone ed intendendo nel contempo stimolare negli allievi la capacità di “fare impresa”. Il taglio pragmatico delle lezioni dato dai docenti, che trasmettono la propria esperienza maturata negli ambiti professionali relativi ai moduli dei corsi proposti, trasferisce metodi, tecniche e strumenti per operare con successo nelle professioni tradizionali ed emergenti.

Oltre alla formazione dei giovani, la Scuola opera con una metodologia volta a garantire a professionisti, manager ed imprenditori una rapida crescita sia dal punto di vista dello sviluppo personale (miglioramento delle proprie soft skill ed apprendimento delle più efficaci strategie di comportamento manageriale) che della specializzazione di mercato.

La formazione proposta vuole essere in linea con le esigenze del mercato e delle aziende: a tal fine numerose sono le imprese che collaborano con l’Alta Scuola, garantendo l’accoglienza di un certo numero di stageur al termine delle iniziative formative, per poterne valutare il possibile recruiting e, ove si rendesse necessario, procedere a nuove assunzioni, ma anche offrendo docenze e contribuendo alla definizione dei programmi formativi e all’erogazione di borse di studio.